Bracciali antichi, la storia

" I bracciali antichi ci raccontano di un passato importante e prezioso, ma quanto ne sai nella loro storia? Facciamo un viaggio nel tempo! "

Data: 24/2/18 | Vista: 498

Bracciali antichi, la storia

Bracciali antichi, la loro storia sulle onde del tempo

Da sempre i bracciali antichi sono fra i gioielli prediletti dagli amatori. Sebbene non sempre sia semplice trovare bracciali antichi che risalgano alle ere più lontane, di certo è molto più semplice riuscire ad acquistare bracciali antichi dello scorso secolo.

Stai per scoprire la storia dei bracciali antichi dall'Età del Bronzo fino ad oggi, ma se hai un bracciale antico da vendere e vuoi una valutazione gratuita, contattaci: siamo a tua disposizione!  

Vetrina Gioielli

Bracciali antichi, dall'Età del Bronzo all'Antica Roma

Stando alle testimonianze archeologiche finora ritrovate, i primi bracciali risalgono all'Età del Bronzo. Si trattava di bracciali antichi molto semplici, realizzati in pelle o bronzo, talvolta con fibre vegetali intrecciate. Nell'Età del Ferro, invece, i bracciali cominciarono ad essere realizzati in varie leghe, anche con oro e argento, sebbene ancora il valore di tali materiali non fosse conclamato. 

Bracciali antichi stupendi ci arrivano dall'Antico Egitto, dove erano noti già nel 5000 AC e assumevano un significato religioso e spirituale. I materiali erano i più vari, da quelli meno nobili come ossa, pietra o legno, fino ad arrivare a quelli in oro e argento impreziositi da smalti. Famoso era il classico braccialetto scarabeo. 

Nell'Antica Grecia e nella società assira i bracciali più diffusi erano quelli a cerchio con le estremità a forma di testa animale, solitamente di leone o di capra. A Roma, invece, i bracciali dei soldati erano le armillae, ovvero dei cerchi d'oro lisci e piatti da portare al braccio sinistro, simboli del valore militare. I patrizi romani indossavano dei braccialetti antichi stupendi, raffinati ed eleganti, da portare esclusivamente al polso destro. Molto in voga, mutuato dall'arte orafa ed esotica dell'Egitto, erano i bracciali alla schiava, ovvero dei bracciali a forma di rettile attorcigliato, che le donne portavano al di sopra del gomito. 

Dal Medioevo ai giorni nostri, come cambiano i modelli di bracciali antichi

Nel Medioevo l'uso dei bracciali comincia a decadere: ciò accade per via della moda di indossare abiti dalle maniche lunghe e molto elaborate, che dunque non richiedevano altri abbellimenti e anche perché, data la voluminosità delle maniche, non sarebbero stati visibili. 

Nel Rinascimento, invece, la moda cambia. I bracciali antichi del periodo venivano indossati su abiti a maniche corte di ispirazione greca. 

In tempi più recenti, nell'Ottocento e nel Novecento, i bracciali consolidarono la loro funzione meramente decorativa ed estetica, realizzati con tecniche e materiali più svariati ed impreziositi da pietre e diamanti. Spesso, il bracciale faceva parte di una parure e si abbinava a orecchini, collane e anelli della stessa foggia. 

Affascinante questa storia dei bracciali antichi, vero?  Se vuoi conoscere le nostre proposte di bracciali antichi, visiona la nostra vetrina virtuale o contattaci: un nostro esperto ti risponderà nel più breve tempo possibile e sarà a tua disposizione. 

Visita la nostra vetrina di preziosi

Vuoi regalare un gioiello d'epoca o un prezioso orologio o un argento? Entra nella nostra vetrina e scopri tutti i nostri meravigliosi gioielli d'epoca e vintage.

Gioielli

Gioielli d'epoca

Entra

Orologi

Orologi VIntage

Entra

Argenti

Orologi Vintage

Entra

"Bracciali antichi, la storia "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su
Aiuto
Chiedi Info
Scrivici per informazioni